Fan Fiction: L’allieva 3 – II CAPITOLO

l'allieva fan fiction

l'allieva fan fiction

Ecco, il secondo capitolo della mia fan fiction tratta dai libri di Alessia Gazzola. Naturalmente, i diritti sono tutti della sua autrice. Io ho solamente inventato una mia storia. Buona lettura!

l'allieva fan fiction
l’allieva fan fiction

“Odio quel momento in cui la mia rabbia si trasforma in lacrime” 

Eccolo lì il nostro corpo steso tra i cespugli di Villa Borghese.

Una donna sui 30 anni, castana dal corpo esile. Le labbra sottili sono screpolate, il viso è pallido. Provo molto compassione per lei. Un moto di tenerezza e non posso fare nulla per impedirlo.

“L’hanno trovata morta poche ore fa’, dice un ragazzo venuto a correre al parco. Molto probabilmente è stata strangolata. ” – riferisce Calligaris – “Al momento non si conoscono le generalità. “

“Stiamo controllando se sono arrivate denunce di donne scomparse nelle ultime ore” – continua Visone -.

Claudio nel frattempo è taciturno mentre esamina il corpo della donna. Di solito, il suo sguardo in questi momenti è algido, mentre noto sulle sue labbra una leggera smorfia di rabbia.

Ad un tratto vedo per terra vicino al cadavere un ciondolo, c’è stampata una lettera “S”. Chissà se è il suo nome.

“Alice, Alice…” – è Claudio.

Solo in quel momento mi accorsi che lui, Calligaris e Visone si era allontanati dal luogo del cadavere e stavano facendo le loro supposizioni sul caso.

LEGGI ANCHE: I CAPITOLO DELLA FAN FICTION

Lascia un commento